17 Mesi

Ciò che per te è un banale oggetto della routine quotidiana è fonte di meravigliosa attrazione per il tuo bambino. Spazzole per capelli, pentole e telefonini rappresentano per il tuo piccolo tentazioni irresistibili e trampolini di lancio verso il mondo dei più grandi. A diciassette mesi un bambino sa fare già molte cose: è generalmente in grado di usare oltre quindici parole diverse e nel 90% dei casi cammina con sufficiente scioltezza da riuscire a piegarsi a raccogliere un oggetto sul pavimento per poi rialzarsi e riprendere la sua passeggiata. Ma quelli che a te appaiono come incredibili progressi per lui rappresentano soltanto tappe intermedie verso nuove mete.
A questa età un bambino non si stanca mai di sottoporsi a nuove sfide. Se fino a qualche settimana fa aveva bisogno del sostegno della tua mano per camminare, oggi vuole salire le scale da solo o addirittura arrampicarsi sulle sedie. Tu sei il suo esempio e il suo modello: vorrebbe fare esattamente quello che fai tu! Può accadere che pretenda di lavarsi i denti da solo o anche che si faccia spazzolare i capelli soltanto dopo che tu gli abbia lasciato spazzolare i tuoi.
Non è sbagliato cercare di assecondare il suo desiderio di indipendenza e permettergli di fare le cose che fanno i grandi, come aprire un cassetto o rispondere al telefono, ma solo a patto che si tratti di azioni e comportamenti sicuri. Una buona idea può essere incoraggiare il tuo bambino a eseguire ogni giorno dei piccoli compiti, come rimettere i giocattoli a posto nell’apposita cesta o mangiare da solo.
A volte ti sorprenderà scoprire quanto il tuo bimbo sia affezionato ai piccoli gesti quotidiani. Conosce perfettamente le diverse azioni che scandiscono la sua giornata, e ama che tutto venga fatto nell’ordine consueto. Le ripetizioni non lo annoiano, anzi l’idea di vivere in un mondo dove tutto si ripete esattamente nello stesso modo il giorno precedente gli crea una sensazione di fiducia e sicurezza. Se non lo fai già, prova a inserire nella sua routine la lettura di una favola prima di andare a dormire e l’ascolto della musica durante la giornata. Sentire leggere lo aiuterà a sviluppare la capacità di comprensione e ad arricchire il vocabolario, mentre ascoltare diversi generi musicali contribuisce a scandire i vari momenti della giornata.

http://www.prenatal.it/
Go to top