La richiesta di maggior libertà dell’adolescente spesso nasconde la paura della libertà

liberta-dell-adolescente-paura

Molto spesso gli adolescenti si lamentano che i loro genitori non concedono loro abbastanza libertà. 

È naturale che essi, ormai grandicelli, si battano per i loro diritti e che ricordino ai loro genitori che ormai non sono più dei bambini. Ma, i genitori non devono prendere tutto ciò che essi dicono alla lettera perché gli adolescenti hanno allo stesso tempo paura di crescere. Si sentono estremamente insicuri circa la loro capacità di essere intelligenti, abili, sofisticati, affascinanti e simpatici come vorrebbero, ma non lo ammetteranno mai per orgoglio. Se inconsciamente dubitano di essere in grado di intraprendere una determinata cosa difficile o rischiosa, immediatamente accusano i genitori di fare di tutto per impedirgliela.

Li biasimano con tono indignato e li accusano davanti agli amici. I genitori possono rendersi conto di queste paure inconsce quando i loro figli improvvisamente annunciano che il loro gruppo ha un progetto avventuroso, un qualche cosa che non avevano mai fatto prima. Il fatto che lo raccontino prima forse vuol dire che vorrebbero praticamente che i genitori proibissero loro di parteciparvi.