I vestiti per neonati

I neonati e i bambini piuttosto grassocci hanno bisogno di meno coperte dell’adulto. È più facile che un neonato sia troppo vestito che poco. Ciò non va bene. Se una persona è sempre vestita troppo pesantemente, il suo organismo perde la capacità di adattarsi ai cambiamenti di temperatura e ha più probabilità di sentire freddo. Quindi, in generale, mettetegli addosso pochi vestiti piuttosto che troppi e poi osservate il bambino. Non cercate di mettergli roba a sufficienza per tenergli calde le mani, perché quasi tutti i bambini hanno le mani fredde, anche quando sono ben coperti.

Sentitegli le gambe o le braccia o il collo. La miglior guida è il colore della faccia. Se ha freddo, perde il colore delle guance e magari comincia a far capricci. Quando gli infilate i golfini e le camicine con aperture piccole, ricordate che la testa dei neonati ha più la forma di un uovo che di una palla. Riunite il golfino intorno all’apertura, infilatelo prima sulla parte posteriore della testa, poi sul davanti, stirandolo in avanti mentre lo fate passare sulla fronte e sul naso. Quando lo togliete, tirate fuori prima le braccia dalle maniche. Riunite il golfino tutto attorno al collo.

Sollevate la parte anteriore davanti al naso e alla fronte (mentre la parte posteriore dell’apertura è ancora sulla nuca), poi fatelo scivolare verso la nuca. In casi di freddo intenso, quando dorme, mettetegli una cuffietta a maglia di lana, in modo che possa respirare, anche se gli scivola sul faccino.