L'ecografia o ecotomografia

ecografoL'ecografia in gravidanza è tra gli esami indispensabili per fare diagnosi di fisiologia o patologia su feto, placenta, liquido amniotico e consente, in casi selezionati, l'analisi Doppler dei vasi sanguigni del cordone ombelicale e dell'utero.

Poiché è innocua, rappresenta lo strumento di controllo ideale per sorvegliare l’andamento della gravidanza, Tanto è vero che questo esame è stato inserito nei Decreto del Ministro della Sanità che stabilisce il Protocollo diagnostico per la tutela della maternità responsabile: la sua effettuazione, realizzata più volte in periodi definiti nel corso della gravidanza, è esente da ticket.

È una tecnica diagnostica che utilizza gli ultrasuoni per rendere visibile su uno schermo la posizione, la forma e le dimensioni del feto e della placenta, Può essere effettuata in periodi diversi della gravidanza e le indicazioni cambiano a seconda dell'epoca in cui viene svolta. È disponibile anche l'ecografia 3D che consente di ottenere un'immagine tridimensionale molto simile all'originale, Esiste inoltre l'ecografia 4D che visualizza l'immagine tridimensionale in movimento ed in tempo reale.