La villocentesi

villiÈ una tecnica diagnostica che permette, come l'amniocentesi, di svolgere l'analisi cromosomica prenatale. Al posto del liquido amniotico viene prelevata una piccolissima quantità di villi coriali, cioè di parte della placenta. È praticabile già a partire dalla 10a-12a settimana di gravidanza e permette di avere il risultato dell'analisi entro 7-10 giorni, II rischio di aborto spontaneo in seguito alla villocentesi è circa del 1 -2%.

Come si svolge

VillocentesiViene eseguita ambulatorialmente in ospedale, ma solo in alcuni centri perché richiede attrezzature e competenze particolari, II prelievo dei villi viene eseguito nel corso di una ecografia molto accurata che permette di localizzare perfettamente l'embrione nella cavità uterina. La placenta viene raggiunta con un ago attraverso l'addome e l'utero; poi vengono aspirati alcuni milligrammi di villi coriali, sui quali verrà eseguita l'analisi cromosomica. Il fastidio è paragonabile a quello di una puntura.