Scarso rendimento nella lettura dovuto a lento sviluppo della memoria visiva (dislessia)

scarso-rendimento-nella-lettura

Per tanti la parola

organo

sembra completamente diversa dalla parola

onagro”.

Ma, per alcuni bambini che non hanno una chiara sensazione di destra e di sinistra, sembra proprio la stessa, perché si legge tanto da destra quanto da sinistra.

Scrivendo, essi spesso invertono le lettere, specialmente

b” e “p

minuscole che confondono con

d” e “q”.

Ma, qualche mese dopo imparano a percepire e ricordare con più esattezza e questi errori diventano sempre più rari alla fine della seconda elementare. Ma circa il 10% dei bambini, specialmente maschi, ha una maggior difficoltà nel riconoscere e ricordare l’aspetto visivo delle parole e continua a capovolgere molte parole e lettere per diverso tempo. Ci vuole molto tempo per insegnar loro a leggere approssimativamente bene e alcuni di loro avranno anche in seguito una certa difficoltà nell’ortografia.

Questi bambini facilmente danno l’impressione di essere “limitati” e spesso finiscono con l’odiare la scuola, perché non riescono ad arrivare al livello degli altri. Hanno bisogno di essere tranquillizzati dai genitori e dagli insegnanti che è soltanto un problema di memoria (così come per molti bambini è difficile ripetere il ritornello di una canzone), che non sono né poco intelligenti né pigri, che impareranno a leggere, scrivere e a sillabare come gli altri.

Molti di loro, per esempio, dovranno imparare con un vecchio metodo, che consiste nel pronunciare ad alta voce le lettere e le sillabe indicandole contemporaneamente con il dito. Se la scuola non è in grado di fornire un aiuto particolare, i genitori dovranno chiedere agli insegnanti e al preside se sia il caso di cercare una persona piena di tatto o una in grado di dare questo aiuto extra al bambino che ha difficoltà. Sarà anche il caso di far esaminare il bambino da uno Neuropsichiatra Infantile e/o da un Terapista della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva soprattutto se il bambino ha anche altri problemi emotivi, dal momento che questi possono influire grandemente sulla sua difficoltà a leggere, oppure da un Logopedista. Prima di fare tutto ciò, fate controllare la vista e l’udito del bambino da specialisti: la vista da un oculista e l’udito da un otoiatra.