Come sistemare la casa per un bimbo esploratore

Quando dite ai genitori che la loro bimba o bombo è troppo grande ormai per stare nel box o nella culla e che è giunto il momento in cui devono lasciarla giocare sul pavimento, è molto probabile che vi guardino con aria sconsolata e rispondano: “Abbiamo paura che si faccia male. Come minimo, poi, distruggerà la casa». Prima o poi bisognerà lasciarla vagare per casa, se non a dieci mesi, almeno a quindici, quando ormai cammina e non è affatto detto che allora sarà più docile e più facile da controllare. A qualsiasi età le concediate di girare liberamente per casa, dovete prepararvi a fare dei cambiamenti, quindi tanto vale farli quando la bambina è pronta per esplorare.

Come impedire a una bimba o un bambino di un anno di farsi male o di rovinare i mobili? Prima di tutto fate in modo che nelle stanze in cui passerà il suo tempo, la bimba possa giocare con tre quarti degli oggetti che è in grado di raggiungere; le sarà proibito toccare solo un quarto degli oggetti. Mentre, se tentate di proibirle tre quarti degli oggetti, finirete per impazzire voi e lei. Se è libera di fare molte cose, non vi infastidirà per quelle che non può fare. Quello che dovete fare, insomma, è togliere portacenere, vasi e soprammobili dai tavolini bassi e metterli fuori della sua portata. Ciò significa togliere i libri di valore dagli scaffali più bassi e metterci invece vecchie riviste. Premete dentro i libri molto stretti, in modo che non possa tirarli fuori. In cucina mettete le pentole e i coperchi negli scomparti vicino al pavimento e sistemate le porcellane e i viveri in alto, dove non può raggiungerli. Potete riempire un grosso cassetto di un armadio di vestiti, giocattoli e oggetti insoliti che divertano il bambino, e lasciare che lo esplori, lo svuoti e lo riempia come gli pare.